Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Italia e Francia

Le relazioni italo-francesi sono ampie, intense e profonde in ogni settore della cooperazione bilaterale. Forti legami storici e il comune impegno per il rafforzamento della cooperazione europea caratterizzano una collaborazione bilaterale ampia e strutturata in campo politico, economico-commerciale, culturale, scientifico, della difesa, che si estende a settori ritenuti da entrambi prioritari per la loro valenza innovativa come ambiente, ricerca, digitale e sviluppo tecnologico. Paesi confinanti, con una lunga storia comune e una cultura che si è per secoli nutrita delle reciproche influenze, Italia e Francia riconoscono l’importanza della collaborazione tra le rispettive collettività e istituzioni locali e della valorizzazione di progetti transfrontalieri comuni.

Il 1 febbraio 2023 è entrato in vigore il “Trattato per una cooperazione bilaterale rafforzata” tra Italia e Francia, chiamato anche “Trattato del Quirinale”. Il testo del Trattato e del programma di lavoro allegato sono consultabili in lingua italiana (testo del Trattato e programma di lavoro) e in lingua francese (texte du Traité et feuille de route).

In occasione del primo anno della sua entrata in vigore, le Ambasciate d’Italia in Francia e di Francia in Italia hanno realizzato un dossier stampa congiunto sui principali risultati raggiunti nella cooperazione bilaterale nel 2023. Il dossier stampa congiunto è disponibile qui in lingua italiana e qui in lingua francese .