Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

La nave “Amerigo Vespucci” arriva a Marsiglia: primo scalo del giro intorno al mondo

vespucci con frecce

L’Ambasciata d’Italia a Parigi, il Consolato Generale d’Italia a Marsiglia e la Marina Militare annunciano l’arrivo a Marsiglia della Nave “Amerigo Vespucci”. Si tratta del primo scalo di un tour del mondo che vedrà la storica nave scuola della Marina Militare attraversare 27 Paesi e 31 porti nell’arco di 20 mesi. Dopo 14 anni dall’ultima visita, il veliero della Marina Militare sosterà nel porto della seconda città della Francia dal 4 al 7 luglio al Terminal Crociere di Marsiglia.

Nel segno della tradizione dell’antica arte marinaresca e dell’innovazione dei suoi sistemi orientati alla tutela ambientale, la Nave Vespucci porterà per il mondo i valori della storia e della cultura italiana nonché l’eccellenza produttiva del nostro Paese, a sostegno dell’importanza del tema della marittimità per lo sviluppo globale. Già Ambasciatrice UNESCO e UNICEF, la Nave Vespucci durante il giro del mondo sarà il mezzo per sviluppare e consolidare collaborazioni in ambito accademico e universitario, soprattutto nel campo della ricerca scientifica e della tutela ambientale del sistema marino, promuovendo altresì gli obiettivi ambientali del World Oceans Day.​ La nave sarà inoltre veicolo di promozione della candidatura di Roma ad ospitare l’Expo 2030 e, per la prima volta in assoluto, in occasione delle prime due tappe di navigazione un gruppo di giovani funzionari diplomatici, vincitori dell’ultimo concorso, si imbarcherà a bordo della nave per attività di formazione congiunte con gli Allievi della 1° classe dell’Accademia Navale di Livorno nel quadro della Campagna d’istruzione 2023.

“Benarrivati in Francia all’Amerigo Vespucci, al suo Comandante, il Capitano di Vascello Luigi Romagnoli, e a tutto l’equipaggio”, ha dichiarato questa mattina l’Ambasciatrice d’Italia in Francia Emanuela D’Alessandro. “Italia e Francia”, ha aggiunto l’Ambasciatrice, “condividono una solida e profonda amicizia e sono unite da una tradizione marinaresca secolare, rinnovata da un impegno comune per la tutela ambientale degli oceani. Sarà un grande onore accogliere proprio in questi giorni a Marsiglia “la nave più bella del mondo” il cui celebre motto, frase attribuita d’altra parte a Leonardo Da Vinci, molto significativamente recita “Non chi comincia, ma quel che persevera”!”

L’Ambasciatrice D’Alessandro, insieme al Console Generale d’Italia a Marsiglia Fabio Monaco, accompagnerà inoltre il Comandante della Nave Vespucci, Capitano di Vascello Luigi Romagnoli, ad una serie di incontri istituzionali con le autorità di Marsiglia: il Prefetto della Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Christophe Mirmand, il Presidente della Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Renaud Muselier, e il Sindaco di Marsiglia, Benoit Payan. A tutti sarà espresso e rinnovato il sentimento di solida e profonda amicizia che lega Italia e Francia.

La Nave Amerigo Vespucci sarà aperta alle visite nei seguenti giorni e fasce orarie:

  • Martedì 4 Luglio dalle 17:00 alle 19:30;
  • Mercoledì 5 Luglio dalle 10:00 alle 12:00;
  • Giovedì 6 Luglio dalle 14:30 alle 19:30.

Sarà inoltre effettuato un incontro con la stampa locale mercoledì 5 luglio dalle 15:00 alle 16:00.  Per accreditarsi, i giornalisti interessati dovranno mandare una e-mail all’indirizzo stampa.ambparigi@esteri.it entro le ore 18:00 di oggi, martedì 4 luglio 2023, indicando nome, cognome, testata di appartenenza, numero tessera di giornalista, estremi del documento di identità e numero di cellulare.

Nel quadro degli aspetti di comunicazione pubblica e di iniziative di promozione integrata che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, insieme alla rete diplomatica e consolare italiana all’estero, realizzerà a sostegno della campagna intorno al mondo della Nave Vespucci, in occasione della sua sosta a Marsiglia il Consolato Generale d’Italia, l’Istituto Italiano di Cultura e il Comune della città organizzeranno giovedì 6 luglio due manifestazioni. La mattina, alle 10:00, avrà luogo sulla nave un incontro con la partecipazione dei giovani allievi della Scuola Elementare della Pointe Rouge di Marsiglia dove opera una docente italiana.  Sarà presentato il nuovo libro “GERONIMO STILTON Mille meraviglie in blu! Alla scoperta dell’Italia vista dal mare” da un attore travestito da Geronimo Stilton in persona, la performance sarà seguita da una sessione fotografica e dalla consegna dell’attestato personalizzato di partecipazione alla manifestazione. Nel pomeriggio, alle 17:30 presso l’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia si terrà un incontro scientifico con la partecipazione di Ferdinando Boero, Professore di zoologia all’Università di Napoli Federico II, specialista in biodiversità marina, presidente della Fondazione Dohrn, vicepresidente di Marevivo, medaglia d’oro all’Institut Océanographique de Paris che terrà una conferenza dal titolo “Come funziona il mondo. Il ruolo dell’oceano nell’ecosistema globale” e con la partecipazione di Charles-François Boudouresque Professore emerito di ecologia marina all’Università di Aix-Marseille – Tridente d’oro 2014 che terrà una conferenza dal titolo “La scienza che cambia in un mondo che cambia”.