Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Comunicato congiunto del Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano e del Presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy. 

Data:

15/06/2011


Comunicato congiunto del Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano e del Presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy. 

"Oggi la Francia e l'Italia, membri fondatori dell'Unione europea, sono animate dalla stessa ambizione di promuovere la coesione nel rispetto della diversità". È quanto affermato dal Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano e dal Presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy in un comunicato congiunto che ha fatto seguito al colloquio che hanno avuto ieri mattina all'Eliseo.

La visita ufficiale del Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, "si iscrive nel quadro dei legami eccezionalmente intensi e profondi che uniscono i due Paesi. I Presidenti Napolitano e Sarkozy hanno ricordato l'importante ruolo svolto dalla Francia nel processo di unificazione dell'Italia, proprio mentre l'Italia si prepara a celebrare i 150 anni della sua unità, tappa essenziale della storia europea. Nicolas Sarkozy e Giorgio Napolitano hanno espresso il loro attaccamento all'importanza centrale, per i due Paesi, del partenariato franco-italiano all'interno dell'Unione Europea, nel momento in cui quest'ultima deve dare attuazione al Trattato di Lisbona e far fronte alle sfide che riguardano il suo avvenire e il suo posto nel mondo".



234