Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Comunicato Stampa 29/03/2021 - INIZIATIVA SCIENZA A LA CARTE

 

Comunicato Stampa 29/03/2021 - INIZIATIVA SCIENZA A LA CARTE

Nel quadro delle iniziative di promozione integrata promosse dal Ministero degli Esteri e della Cooperazione internazionale, l’Ambasciata d’Italia a Parigi ha lanciato questa settimana il progetto “La Scienza à la carte”, una serie di videointerviste dei più noti ricercatori del nostro Paese attivi in Francia registrate all’interno di ristoranti italiani. “Con questa iniziativa” - ha dichiarato l’Ambasciatrice Teresa Castaldo - “abbiamo voluto cercare una modalità innovativa di promozione della professionalità, dell’importanza nonché della trasversalità della cultura italiana per l’ecosistema francese, promuovendo insieme l’eccellenza italiana nel settore della ricerca e nella ristorazione. Con oltre mille ricercatori nella sola Ile-de-France, la nostra comunità scientifica è pienamente integrata nel tessuto sociale ed economico francese e i nostri matematici, scienziati, chimici, filosofi, economisti rivestono ruoli di primo piano nelle maggiori organizzazioni pubbliche e private, a Parigi come nel resto del Paese. Con questo progetto diamo loro voce perché possano raccontare personalmente le loro esperienze, i loro successi, le loro difficoltà professionali e personali e le sfide della mobilità internazionale, divenendo esempio concreto per i tanti giovani che, soprattutto in questo periodo così complesso, cercano la loro strada”.

Le interviste permettono di valorizzare nello stesso tempo la gastronomia italiana e il successo dei nostri chef nel panorama francese della ristorazione: in ogni episodio il ristoratore italiano presenta un menu della tradizione appositamente preparato per il ricercatore intervistato, illustrando alcune delle più conosciute ricette del nostro Paese. “L’iniziativa di promozione della nostra creatività in cucina è altresì un segnale di attenzione per una categoria che sta particolarmente soffrendo l’effetto delle misure di protezione sanitaria ancora in vigore, un gesto di vicinanza delle istituzioni italiane che rimangono sempre al loro fianco”.

Le prime tre interviste finora realizzate dall’Ambasciata, grazie alla collaborazione di una start-up nel campo della comunicazione scientifica (Naos communication), hanno come protagonisti il neonatologo Daniele de Luca, Professore presso l’ospedale Antoine Béclère di Parigi, l’epistemologa e filosofa Gloria Origgi (EHESS, CNRS) e il fisico Vittorio Loreto, Direttore del Sony Computational Lab a Parigi. Il primo episodio è stato pubblicato sul canale YouTube dell'Istituto Italiano di Cultura a Parigi https://www.youtube.com/watch?v=Ly5BV7WH_j4 mentre gli altri due episodi di questa serie verranno pubblicati con scadenza bisettimanale sempre sullo stesso sito.


559